Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | August 26, 2019

Scroll to top

Top

10 Comments

Torte & Blogger & Racconti: C’è torta per te 2

Torte & Blogger & Racconti: C’è torta per te 2
Emanuele Bonati

Un libro è tante cose, ovviamente – racconto fantasia realtà invenzione esperienza vita e tutto quello che si può immaginare. Ci sono libri belli e brutti, utili e inutili. Ci sono libri vuoti e libri pieni. Libri che vivono per il tempo della lettura, libri che durano nel corso del tempo, o nel cuore.

Ci sono libri come C’è torta per te 2. Libri che hanno una ricetta speciale.

LibroValle

INGREDIENTI: 30 blogger femmine e diciamo 3 blogger maschi (sono più rari, vanno usati con parsimonia). Una quantità variabile di confezioni assortite di margarina Vallè. Spezie altrettanto assortite, farine. Zuccheri aromi. Per insaporire il tutto, aggiungere un po’ di pagine raccontate dai blogger.

ESECUZIONE: mescolare e inserire il tutto in una casa editrice, diciamo Trenta Editore, che provvederà a sfornare un libro.

GUARNIZIONE: alla fine: il ricavato sarà destinato all’IEO, l’Istituto Europeo di Oncologia, a sostegno della ricerca sul tumore al seno.

Tutto piuttosto semplice, dunque. Con qualche idea in più. A parte l’iniziativa a favore della ricerca, dico (un’iniziativa seria: l’IEO non è che sia stato lì a incassare l’assegno a occhi chiusi, prima hanno controllato – un’ulteriore conferma che si tratta di una cosa seria, e soprattutto che la margarina Vallè è una cosa seria, un alimento valido a tutti gli effetti). Ad esempio, l’idea di far prendere spunto ai blogger per la loro ricetta da un ricordo o un desiderio di viaggio, da una spezia che quel ricordo evoca, o che stimola quel desiderio. E di farlo raccontare – un blog è cucina, ma anche scrittura, no? E di far scegliere a un’apposita giuria tre vincitori per tre diverse categorie. E premiarli, qualche giorno fa, dopo una giornata di torte presso la scuola de La Cucina Italiana (ho visto le foto: devono essersi divertite parecchio…), allo spazio Cooks&Books della Mondadori Duomo. Dove sono stato, in compagnia di un amico incontrato per strada…

Mi sono letto il libro – confesso che ho cercato di leggere le ricette a occhi chiusi, per non sbavare troppo sulle pagine. Inutilmente. E posso dire di essere d’accordo sul verdetto della giuria, a cui avrei forse aggiunto altri premi (una trentina? la destinazione più lontana, la più vicina, quella scritta più lunga, quella più corta… anche perché conosco molte delle/dei blogger… e non sarei stato imparziale).

I premi? anzitutto, uno speciale – per i blogger che si sono classificati al secondo posto in tutte e tre le categorie: Sara Tescari e Paolo Arcuno di ficoseccouvapassa. Il loro racconto, “Voglia d’anice”, si è tradotto in una ricetta di Mini plumcake alle pere con anice e mandorle, e in un’ulteriore ‘Uvetta’ (oltre a Uvetta-Vicky, rimasta a casa…) da aggiungere a Fico e Uva – la piccola Caterina (un mostro, ha dormito beatamente in mezzo alla presentazione confusione…).

E poi: Laura Adani (Iocomesono) che ha raccontato “Il Viaggio” con una Torta di albicocche al profumo di vaniglia e cardamomo, vincendo per “Il viaggio dei tuoi sogni” (per sapere dove, comprate il libro).

Fedora D’Orazio, ovvero Cappuccioecornetto, per “Lo stile più innovativo”, con “In viaggio nel regno dei cartoni animati”, fatto sbocconcellando una fetta di Torta speziata zenzero e cannella (perché ‘innovativo’? comprate il libro…).

E per finire – scusatemi ma qui mi dilungo un poco – Anna Maria Pellegrino. Che è, come ma più delle altre, un’amica. Non solo e non tanto di BlogVs (non tanto, per il fatto che sin dall’inizio scriva per noi una rubrica – Tanto CibVs QuantoBasta – molto bella: è infatti una delle collaboratrici più rade e neghittose della blogosfera, tanto che presto sarò costretto a trascrivere le nostre  conversazioni telefoniche e a gabellarle per preziosi interventi ‘intercettati’… ok, ok, in realtà ha molto moltissimo da fare, oltre alla vita familiare e a quella del suo blog La cucina di qb partecipa assiste collabora concorre organizza imperversa….), ma proprio mia, nostra, di noi fuori dal blog (per il quale scrive pochissimo… ah, l’ho già detto?). E la sua bellissima storia è “Il viaggio più bello è quello che facciamo l’uno verso l’altro” (da leggere, nel libro), con dei Tortini morbidi ai mirtilli con labna profumata di coriandolo e pepe nero lungo, e ha vinto il premio per “Il viaggio più insolito” (dopo aver perso di misura – tre battute: bastava usasse del pepe lunghissimo… – il mio premio “Titolo di ricetta e titolo di racconto più lunghi del libro” a favore di Claudia Tiberti – i suoi titoli? non mi ci stanno… li leggerete sul libro!).

PS DI DOMANDE: perché si vede solo la mano di uno dei blogger maschietti? e perché sono stato invitato alla presentazione del libro e non a quella delle trentatrè torte?

C’è Tort@ per te 2 – In viaggio con i blogger

Ricette e racconti dal web

Trenta Editore

176 pp., 16€

Emanuele Bonati

Comments

  1. Emanuele, mai come oggi, mi hai fatto sorridere e commuovere insieme.
    Sei un caro amico, che con la sua simpatia e solarità, sa cogliere sempre, quella sfumatura in più, che molti non riescono a vedere …
    Grazie di cuore, e la prossima volta, ti tengo da parte, una fetta di torta, tutta per te!
    Un abbraccio
    Aurelia

  2. bellissimo articolo, divertente e ben scritto! Grazie infinite
    😀
    Cla
    p.s. mi permetto una piccola notazione tanto quanto la piccola Caterina in braccio a Fico secco, l’Uvetta Vicky è la figlia maggiore rimasta a casa con i nonni 😉

  3. grazie!!!!!!

  4. Che bel resoconto fatto con il cuore, mi è sembrato di essere tornata nuovamente lì. Grazie e a presto

  5. Caro Emanuele come non ringraziarti per aver scritto questo articolo con il cuore e con la gola..ehehe!! finalmente qualcuno che ha capito cosa c’è dentro ad ogni blogger, che non ha solo voglia di arrivismo o invidia ma che per prima cosa è una persona che ama ed odia, che sa cogliere quello che la vita offre e che si sa emozionare davanti ad un piatto di pasta o ad un dessert con un ripieno favoloso..! e c’è chi se ne mangia pure due!!ahaha!! Alla prossima..
    Morena

  6. Grazie! meglio di così non la potevi descrivere 🙂

  7. Anna Maria

    Ecco, lo sapevo che mi avresti fatto sorridere e commuovere insieme. Lo so che sono un’amica un po’ assente da Cibvs ma solo con la penna… il cuore è tutto per te, anzi per voi. E ‘ stata davvero una bella giornata e, come dici giustamente, l’ingrediente principe (e sponsor poi della charity) è stato frutto di attente analisi, come poi ci è stato comunicato dal presidente della Fondazione Ieo.
    La cucina è condivisione: non credo che ricette e ingredienti possano essere “brevettati” e se condivisione fa rima con collaborazione perchè no?
    Simpatico il tuo amico ;D

  8. Fico Uva Uvetta ed Anis ringraziano per la citazione!
    🙂

  9. la giornata alla scuola di Cucina Italiana è stata tanto divertente, quanto è stata emozionante la presentazione alla Mondadori…Gran bel progetto, fiera di averne fatto parte!

  10. che belle parole per descrivere una grande giornata. Grazie Emanuele per esserci stato dopo, se venivi prima ci mangiavi tutte le torte 🙂 un caro abbraccio!

Submit a Comment