Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | October 19, 2019

Scroll to top

Top

One Comment

Modus bibendi 02: distillati & piattini. Pescheria con Cottura più Castagner

Modus bibendi 02: distillati & piattini. Pescheria con Cottura più Castagner
Daniela Ferrando

Continua Modus bibendi e la bellezza, stavolta, di valorizzare figure femminili creative e imprenditrici. Come Giulia Castagner, produttrice di distillati, e Valentina Rizzi, barlady presso Pescheria con Cottura, format milanese che ha puntato sul banco pesce all’ingresso del locale e sul bere miscelato sperimentando sempre nuovi accostamenti.

Giulia, studi bocconiani, è figlia d’arte e da qualche anno ha affiancato in azienda il padre e mastro distillatore, Roberto Castagner, rafforzando e raccontando la ricerca e l’attenzione ai segnali e alle tendenze del mercato. Risultato? la Distilleria di famiglia, fondata nel 1996, è ora una delle prime 5 d’Italia. E la grappa è uscita dalla reputazione di un distillato démodé per diventare protagonista in mixology.

Valentina, 27 anni, minuta, concentratissima (non scambiatela per timidezza) è in forze a Pescheria con Cottura come sommelier e barlady e tiene alta la bandiera della creatività al femminile. Anche grazie a lei si afferma l’idea che i cocktail non siano solo miscele alcoliche. Che sia bello cercare consonanza di note tra il contenuto del piatto – anzi, piattino – e del bicchiere. Che si vada verso un bere più intelligente. Che il gesto di mangiare sia elegante, arricchito dalla conversazione.

Cocktail come pietre preziose. Piattini-gioiello

Pescheria con Cottura Valentina Rizzi barlady

Sarà l’opalescenza di uno e le rifrazioni di colore degli altri? Valentina ha battezzato le sue creazioni dedicate a Castagner con nomi di pietre preziose. Ve le riportiamo, con il pairing pensato per la presentazione. Lasciamo vezzosamente in inglese le istruzioni operative.

AMETISTA
Dai riflessi violetti.
20ml liqueur de violette briottet
40ml grappa Casta
20ml Limone fresco
Meringa
Shaker e strain

Abbinamento piatto:
Canapè con mascarpone al nero di seppia, caviale di acciuga e aneto.

AMBRA
Dalle rifrazioni calde.
15ml Amaro Leon
30ml Carpano Antica Formula
30ml Mezcal verde momento
Build on the rocks

Abbinamento piatto:
Carciofo pastellato su fonduta di bagna cauda, limone candito, menta.

TOPAZIO IMPERIALE

45ml grappa sette anni
15ml liquore al mandarino varnelli
10ml mastic
Zolletta di zucchero
Peychaud’s bitter
Stir e strain

Abbinamento piatto:
Ombrina alla griglia con coulis di pomodorino confit affumicato, basilico.

Si potrà ritrovarli fissi nella drinklist? Ah saperlo …
Vogliamo sperare di sì.

Intanto, prendere nota:
La pagina Facebook di Pescheria con Cottura
www.grappacastagner.it

Daniela Ferrando

[Immagini: iPhone di Daniela; ufficio stampa Les Enderlin]

Comments

Submit a Comment