Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | October 21, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

7 evasioni da questo autunno

7 evasioni da questo autunno
Daniela Ferrando

L’autunno è solo una scusa. Pensate che sia il periodo più bello dell’anno, l’inesorabile corsa verso l’inverno o che non ci sono più le mezze stagioni? Potete tuffarvi nell’autunno o evaderne, anche da fermi, con le 7 idee #foodcultural che state per leggere. Sì, ma voi quale evasione preferite?

snellobb03_foglievetro

Olearia

abc olio cartello
ABC Olio. In un paese ideale, consapevole dei tesori che possiede, viaggiare per olio dovrebbe essere come viaggiare per vini – inseguendo uliveti, cultivar, produttori, frantoi e bottiglie come per il vino si cercano vigne, vitigni, viticoltori, cantine e annate. Da poco la Puglia, terra di esemplare vocazione olivicola, si è strutturata in Movimento Turismo dell’olio Puglia creando un anno di eventi dedicati all’oro verde e alla cultura millenaria dell’ulivo: ABC Olio tra passato e futuro a dicembre, Ulivo Days della potatura a Febbraio 2018 e Ulivo Day a maggio.
www.buonaterra.info

Mediterranea

giardini_damore_liquore_finocchio_selvatico r
Giardini d’Amore. Liquori di Sicilia da ricette antiche e prodotti locali, preziosi, in bottiglie bellissime. Autenticamente artigianali, senza coloranti, addensanti, aromi artificiali. Così, dal piccolo laboratorio di Roccalumera vicino a Taormina e dall’idea di un gruppo di giovani, esce una collezione che sa di una Sicilia senza tempo eppure contemporanea e che ha titillato la creatività di chef e mixologist lavorando limoni “Interdonato”, finocchietto selvatico, fichi d’India, cannella, mandorla e vari altri. Non limitatevi a considerarli liquori. Sperimentateli come ingredienti.
www.giardinidamore.com

Francòfila

espadrilles r
Côte d’Azur. Queste espadrilles sono un’edizione limitata Costa Azzurra. Enumerano anche sulla suola le località maggiori: le eterne Aix en Provence, Villefranche, Monte Carlo, Saint Tropez, Saint Paul, Mentone, Cannes, Nizza, ricche di attività culturali e di eventi sportivi-artistici-enogastronomici da gennaio a dicembre. Gli italiani amano questo tratto di Francia e di Riviera e sono tornati ad essere i primi della lista dei visitatori stranieri. Ed è stata appena inaugurata la statua di Brigitte Bardot a Saint Tropez – l’avete già vista?
www.cotedazurfrance.fr

Alpestre

maisondenoe r
Maison de Noé – chambres d’hôtes. Nella bassa Valle d’Aosta, forse meno conosciuta rispetto alle valli e vette del turismo sciistico, in una frazione di Arnad, patria del lardo DOP (e della famosa Maison Bertolin, che figura tra i primi produttori), ecco un B&B con 6 camere nato dal recupero intelligente di un nucleo di baite di montagna del ‘700. In pietra, con il tetto di lose. Nelle stanze, calore e oggetti della Valle – madie rustiche recuperate come librerie, zoccoli di legno, attrezzi agricoli, memorie di viaggi, colazione con prodotti locali. Il proprietario, Andrea Duc, oltre a ristrutturare case è organizzatore di trekking in giro per il mondo.
www.maisondenoe.it

Brassìcola

2_upload-cheese20174
Birra & Parmigiano. O birra & Grana Padano. Insomma, l’accostamento brassicolo-caseario fatto con criteri da sommelier. Cioè avendo cura di scegliere birre che si sposino con il profilo sensoriale dei formaggi. Cercando le stesse morbidezze e sentori simili. Provando degustazioni in verticale per giungere alla coppia preferita, alternando scaglie a sorsi. Ferrari Formaggi ha tradotto questa idea in pratica creando confezioni-regalo formaggio + birra in partnership con il Birrificio Angelo Poretti. In ogni confezione, le istruzioni per la degustazione perfetta.
www.ferrariformaggi.it

Selvatica

i_skogen
I skogen Magazine. Mentre nasce a Milano il primo bar endemico che usa ingredienti wild e si moltiplicano un po’ dappertutto i foragers cioè i raccoglitori di erbe spontanee, esce in Italia, ma già bilingue e gratis, questa rivista non cartacea più unica che rara, dal titolo nordico. I skogen significa, in svedese, “nel bosco”. Parla di tutto il mondo selvatico: erbe, fiori, funghi, leggende, tradizioni, cucina. È parto della mente vulcanica e appassionata di Eleonora Matarrese, inarrestabile forager, ricercatrice botanica ed etnobotanica. Volete il numero 0? Scrivete una mail a iskogenmagazine@gmail.com, ma intanto su Facebook trovate un po’ di aggiornamenti alla pagina www.facebook.com/iskogenmag/

Buongustaia

Osteria_Nuova_Cuneo
Trattoria Osteria Nuova (dal 1909). Del Piemonte, quella cuneese è una delle province più generose. Cuneo oltretutto è una città bella, linda, pasciuta, con un centro porticato intorno alla centrale piazza Galimberti dove il lunedì c’è il mercato. Non conoscevo il locale, dove sono andata a cena durante un progetto, segreto ancora per poco, sulle bibite Lurisia. E dai grissini freschissimi fatti a mano, ai peperoni ripieni, ai gnocchetti allo zafferano di Cuneo (più il magro di maialino al Sauvignon Blanc e al dessert che i carnivori e golosi hanno divorato) tutto diceva “Piemonte”.
www.trattoriaosterianuova.com

Daniela Ferrando

[immagini: iPhone di Daniela, siti menzionati nell'articolo]

Submit a Comment

Current month ye@r day *