Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | December 15, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Blogger, prosciutti snelli, TuttoFood e Rovagnati

Blogger, prosciutti snelli, TuttoFood e Rovagnati
Emanuele Bonati

La notizia si è sparsa rapidamente sui social – lo so, fa abbastanza clamore. Se da un lato quello che è privato dovrebbe restare privato, è anche vero che a volte il privato e il pubblico si confondono, e il battito d’ali di una farfalla a Milano può provocare alla lunga un tornado in Patagonia.

Ecco quindi che la mia pubblica ammissione di aver fatto uso di prodotti per me inusuali ha creato sconcerto e, spero, curiosità.

Ebbene sì: ho assaggiato, anzi sto tuttora assaggiando, i prodotti della linea Snello Gusto e Benessere di Rovagnati (e, notizia forse poco rilevante, non mi dispiacciono affatto, anzi, proprio per niente: sono molto piacevolmente colpito) – sono entrato nel Mondosnello, comparo tabelle nutrizionali, compulso guide caloriche. Per carità: mantengo le mie caratteristiche di onnivoro onnibibente e onnidigerente, ma non mi vieto “trasgressioni” nel mondo dei prodotti light, magri, senza una serie di cose come il glutine e il nichel – mosso da un’inesausta curiosità, e in questo caso anche dall’avvicinarsi della prima “puntata” di Snello BlindBox, il format che vedrà una serie di blogger (femmine, ovviamente, ma anche, meno ovviamente, maschi) alle prese con la gamma dei prodotti Snello Gusto e Benessere, ingredienti misteriosi, e una giuria che deciderà chi, fra questi concorrenti, avrà ideato la ricetta migliore, più salutare, più appetitosa, più bella… ehm… basta, mi sta venendo fame.

L’idea è di mettere in competizione queste/questi blogger in modo “leggero” e simpatico, invitandoli a produrre ricette che mettano in risalto le caratteristiche dei prodotti Snello Gusto e Benessere e siano al tempo stesso di facile realizzazione – e pubblicarle poi sul blog di Mondosnello. Verranno bocciate senza pietà le ricette che prevedono di inserire il grasso nel prosciutto cotto, di trapiantare lardo negli arrosti di tacchino, di avvolgere gli hamburger di pollo nelle patatine fritte, di effettuare cromature al nichel alle fette di bresaola, di agglutinare le fette di prosciutto crudo.

La prima puntata – Snello BlindBox 01, #snellobb01 per i maniaci taggattori dell’hashtag – come dicevo si terrà domenica 19 maggio dalle 11.00, a TuttoFood, la fiera dell’alimentazione (FieraMilano, Padiglione 11 / Stand L12 – L20). Una cucina spaziale, con quattro postazioni moderne e ben attrezzate, accoglieranno i quattro sfidanti – anzi, diciamolo pure, le blogger che abbiamo scelto per l’occasione: ve le racconterò nei prossimi giorni (sì, lo so, i loro nomi circolano già da qualche giorno…), ma sappiate che sono delle belle donne (ok, giudizio maschile e poco politically correct, forse, ma è un dato di fatto, e soprattutto un po’ di ruffianeria paga sempre…), molto brave (scelte proprio per la loro bravura, prima ancora che per la loro avvenenza), e che stanno già studiando le ricette da proporre ai palati di una giuria selezionata e competente, testando i prodotti, sperimentando gli abbinamenti – sperando che possano funzionare, visto che la loro ricetta dovranno costruirla “in diretta” a TuttoFood, con gli ingredienti che troveranno nella misteriosa Blind Box.

Che magari sarà più una Surprise Box – cosa ci sarà? ingredienti di stagione, certo – non ci saranno le castagne, e nemmeno la zucca… ma per il resto… tutto è possibile: e tutto sommato, non è precisato di quale stagione, e di dove… magari in Patagonia è stagione di verze, e ricordate che in Nuova Zelanda è sempre tempo di kiwi…

Emanuele Bonati

Submit a Comment