Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | December 11, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

La Giornata Mondiale del Pistacchio

La Giornata Mondiale del Pistacchio
Emanuele Bonati

Di tanto in tanto mi giunge notizia che da qualche parte del mondo (segnatamente negli Stati Uniti) è la Giornata Mondiale Di Qualchecosa – in particolare Di Robadamangiare. A parte una serie di post su alcune occasioni gastro-festive pubblicati nel corso degli anni, vi rimando a un vecchio post in cui segnalavo una serie di “giornate” che si susseguivano nell’arco di pochi giorni.

E oggi siamo al World Pistachio Day, la Giornata Mondiale del Pistacchio. Statunitense, ovviamente – anche se poi la coltivazione diciamo industriale dei pistacchi negli US è iniziata solo a metà degli anni Settanta del secolo scorso.

VeloLeo-Pistachios-600x410

E proprio la American Pistachio Growers, l’Associazione dei Coltivatori Americani di Pistacchio, ha iniziato negli ultimi tempi una campagna di marketing qui in Italia per promuovere il loro prodotto. Campagna che ha visto i Pistacchi Americani a Identità Milano 2015, con uno stand e una Chef Ambassador, la nostra “Multitasking Chef” Stefania Corrado, che ha preparato (e fatto assaggiare) una serie di ricette basate sui pistacchi americani. Io ho assaggiato il dolce – Terra al cioccolato, zuppetta di fragole e zenzero, crema inglese ai pistacchi e pistacchi sabbiati.

10502539_10206138833736848_1711401498863826066_n

Ma sono incuriosito sia dal baccalà mantecato con olive e pistacchio e dal rocher di patè di fegato, granella di pistacchio e arancia candita…

E vi propongo un’altra ricetta coi pistacchi americani di Stefania – probabilmente più lunga a scriversi che non a farsi… 

10403646_10206138832856826_8229551136587273900_n

Spaghettone di Gragnano, pesto di pistacchi americani
e gambero rosso di Porto Santo Spirito marinato al lime

Ingredienti per 4 persone : 300 g pistacchi americani interi non tostati – 60 g pinoli non tostati – olio evo – sale – 8 gamberi rossi di Porto Santo Spirito – 2 lime – pepe di Sichuan – 320 g spaghettoni di Gragnano

Tosta pinoli e pistacchi in padella, fino a che non saranno ben colorati. Mettili nel mixer con un filo di olio, sale qb e frulla il composto. Pulisci i gamberi, privandoli della testa ed eliminando il filamento centrale, e marinali con olio, scorza di lime, succo e il pepe di Sichuan. Lasciali per 15 minuti in frigo, coperti da pellicola. Cuoci gli spaghettoni in abbondante acqua bollente salata e scolali molto al dente. Ultima la cottura in una casseruola con la loro acqua e mantecali con il pesto di pistacchi. Servi con i gamberi rossi marinati al lime e pepe di Sichuan.  

unnamed

Foto di Brambilla-Serrani

Emanuele Bonati

Submit a Comment