Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | February 2, 2023

Scroll to top

Top

Weekend da sorseggiare, da sfogliare, da gustare

Weekend da sorseggiare, da sfogliare, da gustare
Daniela Ferrando

Cibo per il corpo che è cibo per la mente: il suggerimento è unirli, sempre e vivere una vita più fragrante (diceva la famosa canzone). Come nel caso di questi tre eventi: il finale della Whisky Week a Como, Carte in dimora in tutta Italia, Gente di lago e di fiume girovagando tra paesaggi, sostenibilità e gastronomia sul Lago Maggiore e dintorni.

Qualche ragguaglio per vederci e sorprenderci lì.

Como. Gran finale della Whisky week in acqua e in aria

Domenica 9 ottobre a Villa Geno sul Lago di Como, culmina la Whisky Week, dopo giornate di degustazioni, masterclass e momenti di approfondimento per gli amanti degli spirits organizzate dal Whisky Club Italia, paladino della cultura del distillato e del bere consapevole.

Grandi numeri, spazi, espositori, con oltre 500 tra i migliori assaggi di whisky provenienti da Scozia, Irlanda, Stati Uniti, Giappone e Italia. Ad ogni edizione questo evento cresce.

Assaggi fuori dal comune in contesti ancora più fiori dal comune: per l’intera giornata sarà possibile concedersi una degustazione – oltre che all’interno della villa – anche a bordo di un motoscafo o di un idrovolante in volo sul lago di Como. Dalle 18 al via la musica dal vivo e un cocktail bar open, ospiti i bartender del lago. Ingresso: 65 euro, con 50 token inclusi

Maggiori info sul sito ufficiale. 

Carte in dimora, domeniche di carta. Quando il passato è da sfogliare

Sabato 8 ottobre, archivi storici privati e biblioteche aperti in tutta Italia per la giornata Carte in dimora. Archivi e Biblioteche: storie tra passato e futuro. Domenica 9 ottobre Domeniche di carta, con l’apertura di Biblioteche pubbliche ed Archivi di Stato.

I luoghi? Carichi di storia e di storie, esattamente come le carte che custodiscono. Sono oltre 80 archivi storici privati situati in palazzi, castelli, rocche e ville iscritte all’ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane). La memoria è un patrimonio. Sia immateriale che tangibile. Ancor più tangibile la rende questa iniziativa che gode dei più alti patrocini ufficiali.

Mentre l’elenco completo dei siti visitabili si trova sul sito ADSI, si segnala la novità di Piemonte e Valle d’Aosta aprono al pubblico sei sedi, diverse e complementari tra loro, dalla valenza storica forte e dai dintorni immensamente foodcultural.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

  • Nel Torinese saranno visitabili: Il Castello di Pralormo e Casa Lajolo a Piossasco
  • Nel Biellese: a Biella Palazzo Lamarmora e l’Archivio della Famiglia Piacenza a Pollone
  • Nell’Alessandrino: Tenuta La Marchesa a Novi Ligure, e il Castello di Piovera

Gente di lago e di fiume. Oltre il pesce d’acqua dolce

Il prossimo 16 ottobre è il giorno di Gente di lago e di fiume in programma sull’Isola dei Pescatori sul Lago Maggiore. Si tratta della manifestazione ideata e promossa dall’omonima associazione, presieduta dallo chef Marco Sacco** patron del Piccolo Lago a Mergozzo, per far conoscere e ridare dignità al pesce di lago e all’ecosistema lacustre e fluviale.

Il piatto simbolo e provocazione di questa iniziativa e di questo 2022, sarà un Ramen di siluro. Scioccati? Ma è una ricetta ispirata alla contaminazione culturale: quella che fa incontrare il concetto orientale di ramen con un grande pesce predatore, una specie considerata invasiva – da noi italiani, ma non all’estero – poco appetibile sia sulla tavola che commercialmente. Una sfida.

Scommettiamo che la nuova ricetta preparata e proposta dagli chef Marco Sacco e Francesco Mirolla saprà ribaltare questo pregiudizio e rafforzare il messaggio che i problemi si possono trasformare in risorse? Sì, scommettiamo.

Sull’isola, come descritto nel sito dell’evento, molte altre saranno le degustazioni, con Luca Marchini (L’Erba del Re – Modena), Mauro Elli (Il Cantuccio – Albavilla – CO), Davide e Nicola Trentin (Le Delizie del Grano – Cittadella – PD), Giorgio Bartolucci (Atelier Restaurant e Bistrot – Domodossola – VB), Gianni Tarabini (La Fiorida – Mantello – SO), Renato Bosco (Saporé – San Martino Buon Albergo – VR), Cesare Battisti (Ratanà – Milano), Christian Balzo (Piano 35 – Torino), Federico Beretta (Feel Como – Como), Paolo Griffa (Paolo Griffa al Caffè Nazionale – Aosta), Max Celeste (Il Portale – Verbania).

Tre proposte. Tre modi gratificanti di trasformare il weekend. Save the date(s)!

Daniela Ferrando