Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | December 11, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

2018 chicchi per un buon anno!

2018 chicchi per un buon anno!
Daniela Ferrando

Saranno proprio 2018? No. O forse sì, non li ho contati. E chissà se il melograno sarà nel nuovo anno ciò che l’avocado è stato nell’anno passato, negli ultimi 2-3 anni: un tormentone culinario.

Compatto e sobrio fuori, ricco e succulento dentro, è portatore di profonde simbologie. Di fertilità, di prosperità. Ma è anche frutto sepolcrale e simbolo dell’Armenia, terra che ci ha regalato delizie (le albicocche, per esempio, secondo alcuni studiosi). In circostanze come questa, sospesa tra fine e inizio, è anche frutto di buon augurio. I suoi chicchi sono rubini. A volte, anzi, lo sono davvero, come nel melograno-gioiello di Antonella Ferrara, orafa novarese.

Melograno, rubino. Miele, ambra – con le stesse imprevedibili trasparenze e opacità. Olio e … ? Compito per il prossimo anno: abbinare cibi e gemme.

Auguri!

Daniela
con Emanuele, Marco, Lorenza e tutte le voci di BlogVs

Submit a Comment