Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | December 11, 2017

Scroll to top

Top

One Comment

Aprite bene la bocca (7 hashtag gustosi)

Aprite bene la bocca (7 hashtag gustosi)
Daniela Ferrando

Nell’incalzare degli eventi foodculturali di ogni dimensione e durata, tenere traccia degli hashtag recenti è un modo come un altro per vedere se ci siamo/vi siete persi qualcosa. Ne ho fatto una retata. Nel senso che dalla rete web ne ho messi alcuni qui: visite, acquisti, gusti, capricci. Aprite bene la bocca.

ammu_cannoli_pioggia
#ammu
Cannoli Espressi Siciliani.
Innanzitutto il nome: ammu, il verso che una mamma siciliana fa imboccando il suo bambino. Anzi: aaaammuuu! Con espressivo trascinamento di vocali. Poi, il negozio e la sua specialità: ammu offre cannoli siciliani dalla cialda leggermente aromatizzata al cacao. In tre formati: maxi (da passeggio, a 3 euro), midi e mini (da sparizione immediata) e in una varietà combinatoria di ripieni a base di ricotta freschissima di pecora. I cannoli sono rigorosamente riempiti sotto i vostri occhi che si distrarranno guardando le altre delizie sicule esposte sugli scaffali. Affezionatevici, ma ricordate che chiuderà il 31 luglio (per ora).
ammu, Cannoli Espressi Siciliani
cso Magenta 12
www.ammu.eu

#ecoleduchampagne_3
#ecoleduchampagne
Delphine Veissière
– parigina, sommelier, docente, direttore e fondatrice della testata The Wine Picker – ha un suo format per parlarvi di vini e champagne: “L’École du Champagne”. È un progetto culturale per temi, diviso in lezioni-atelier di due ore ciascuna. Ogni atelier è un approfondimento. Il primo è stato geosensoriale, il prossimo sarà un parallelo tra il mondo dello Champagne e l’Haute Couture. Ecco, io vorrei uno champagne su misura …
www.winepicker.net/ecole-du-champagne

Copertina-Intolleranza-ridotta
#intolleriamo
Il grido di battaglia di Tiziana Colombo aka #nonnapaperina
. Che sta: occupando tutti i fronti dell’arte di convivere con le intolleranze alimentari; mobilitando cuochi pasticceri blogger medici editori albergatori produttori; lanciando un crowdfunding per una scuola di cucina; pubblicando la rivista #zero; preparando un nuovo libro. Stay tuned.
www.nonnapaperina.it

20-di-gusto-23-02
#digusto
Lorenzo Vinci, e-commerce enogastronomico di punta
, sottotitolo Italian Gourmet Club. Dopo una prima fase di eventi simili a feste private di trentenni (che ovviamente mi facevano sentire vecchissima), ora ha messo a punto “Di Gusto”, una bella e nuova serie di degustazioni-showcooking per i clienti i foodblogger i giornalisti, in collaborazione con Food Genius Academy. È sempre un po’ come essere ospiti di Walfredo della Gherardesca (co-founder e Managing Director) ma con un pizzico di formalità in più. Piacevole scelta di location, ritmo bilanciato tra presentazioni e realizzazione dei piatti, moltissima gente. E prodotti interessanti, che hanno belle storie. Come per esempio …
www.lorenzovinci.it

07-di-gusto-23-02
#terravostra
Stilla Solis
– goccia di sole – un olio EVO Biologico siciliano, blend delle cultivar “Minuta Nasitana” e “Verdello”, delle colline premontane dei Monti Nebrodi, nel messinese. Mi piace moltissimo imparare i nomi delle olive. L’olio è profumato e gustoso e, grazie a una bassa quantità di perossidi, anche longevo in dispensa. L’azienda, una realtà familiare appassionatamente rappresentata da Angelo Morabito con la figlia, dichiara già nel nome la propria filosofia: Terra Vostra. Una terra amata e curata, oltre che nella lavorazione bio e nell’impiego di giovani della zona, nell’orgoglioso recupero degli uliveti abbandonati. E del latino, dico io. Non è un caso il pay-off “Natura docet.”
www.terravostra.com

17-di-gusto-23-02
#castellosonnino
Memorizzate il luogo: Montespertoli
, in un Chianti da cartolina. E il nome Sonnino: una famiglia ricca di storia in una tenuta con castello circondato da vigneti. Ma soprattutto: una struttura ospitale con ristorante e un’azienda agricola produttrice di vini (5 rossi, un bianco a base Chardonnay e il rinomato Vin Santo) e di oli da premio e, da pochissimo, di miele. Caterina de Renzis Sonnino, padrona di casa, è l’accorta organizzatrice che sovrintende a tutte le attività, comprese le esperienze di scambio con università americane, i tour e i corsi all’interno della tenuta. Volete dormire nella torre, sposarvi in mezzo al prato, consultare gli archivi del ministro risorgimentale Sidney Sonnino? Siete a casa vostra.
www.castellosonnino.it

olei-bitrot-ristorante-milano-04-690x430
#oleibistrot
Un locale dalla doppia identità,
che si sviluppa in lunghezza come la lunga via che lo ospita – via Washington – e che a un’estremità è ristorante, all’altra bistrot perfetto per una pausa. Memories: cartoccini di verdure in pastella, sushi rivisitato, pappa al pomodoro mignon, una pioggia gentile di petali di fiordaliso su quasi tutti i piatti(ni) su cui vola la fantasia dello chef Francesco Pontrelli.
Olei Ristorante e Bistrot
via Washington 20 Milano
www.ristoranteolei.it

ph: iPhone personale (indovinate quale), pagine ufficiali dei siti citati

Daniela Ferrando

Comments

Submit a Comment

Current month ye@r day *