Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | April 7, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Il Taste di Christian a Roma

Il Taste di Christian a Roma
christian
  • On 03/10/2013
  • http://www.cibvs.com

Clima di gran festa quello che ho trovato a Taste of Roma, nonostante domenica il tempo non fosse proprio così bello. All’ingresso noi milanesi (io e Andrea Provenzani) siamo stati accolti con insulti per aver portato il brutto tempo…

Sicuramente i protagonisti erano tutti molto stanchi per le precedenti giornate che li hanno visti coinvolti nel gestire le  pubbliche relazioni, gli showcooking, le preparazioni dei piatti e le pose fotografiche per le decine di persone che richiedevano di essere immortalate con i loro “paladini del palato”. Tuttavia abbiamo avuto modo di assaggiare diversi piatti degli chef già nostri conoscenti, ma anche di scoprire i sapori e gli equilibri e le emozioni degli altri grandi chef romani – che riscoprirò prossimamente, ovvio.

wrap bow

Tra le conoscenze abbiamo rivisto e ri-assaggiato molto volentieri i mitici ravioli di amatriciana e guanciale croccante di Cristina Bowerman. E il suo wrap di piccione… E poi Arcangelo Dandini…

ciavatt spagh freddo

Tra le scoperte, Danilo Ciavattini e il suo spaghetto freddo con pomodoro crudo e un soffio dio olio di mare.

terrinoni sandw trig

Molto interessanti i piatti di Giulio Terrinoni, come il sandwich di triglia.

beck

beck3

dolce beck

Forti emozioni sia per il carisma che per la grande maestria di sapori per Heinz Beck, la vera superstar di Taste. Piatti da cappottamento.

cacer

cacer riso

cacer tonno

Strepitoso Roy Caceres!!! Il suo risotto nel sacchetto allo zafferano era da applauso. E il tonno e foglia di grano – molto particolare.

fusilli oro

I fusilli di Andrea Fusco…

baccala incintra roma

…il baccalà incontra Roma di Stefano Marzetti…

apreda  riso caci

…e il risotto cacio pepi sesami di Francesco Apreda.

Trimani e gli i suoi abbinamenti con i piatti degli chef – ottimo, resta una delle mie enoteche preferite a prescindere.

Bravissimi.

Christian Sarti

 

 

Submit a Comment