Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | November 14, 2018

Scroll to top

Top

2 Comments

L’AntipatiCibVs: conto Unico

Emanuele Bonati
A volte vorrei avere la macchina del tempo per tornare indietro e decidere se fare o non fare determinate cose. Se potessi, probabilmente ci penserei su prima di andare da Unico (il nuovo ristorante di Fabio Baldassarre in via Achille Papa a Milano) – non mi ha convinto, soprattutto per la spesa.
Non posso dire di aver mangiato male, in linea di massima. Però non sono rimasto estasiato dalle preparazioni.
Il menù che abbiamo scelto era quello da 60€ per 6 portate – servito a tutti i commensali (quattro persone).
..
..
Le polpettine di cacio e pepe e la bruschetta con pomodori come benvenuto.
Un trancetto di tonno cotto sottovuoto con cacao (difficilmente riconoscibile) dal sapore strano.
Quattro trancetti  di sgombro con anguria e marinata serviti su un piatto lungo e stretto; la portata era da dividere tra due commensali. L’abbinamento mi ha convinto.
Un medaglioncino di polpa di granchio, insalata di finocchio e gelatina di mela verde. Buono  ma anch’esso da dividere in due.
Sei (forse) totanetti alla piastra con purea di piselli alla mentuccia; servito in un unico piatto per i tutti i commensali. Ottimi, forse un po’ scontati?!
Zuppetta di scorfano con spaghettini e cannolicchi; normale, un po’ troppo sapida.
Spaghetti di grano arso con cozze tarantine e pomodorino del piennolo: salati.
Delusi dal dessert: un trittico davvero molto banale: una macedonia di frutta caramellata (che a dire il vero sembrava frutta sciroppata tirata fuori dal vasetto) con una granita di sangria (notevole), una panna (cotta?) e fragole; un cubetto di bonnet al cioccolato con amarene e forse una polvere invisibile croccante di pistacchio.
Tre prosecchi come aperitivo, tre calici di vino, tre calici di Dindarello Maculan sul dessert.
Insomma 80 € a testa mi è sembrato un po’ tanto per una cena che non ci ha convinto poi molto sia per le quantità che per i piatti in sé.
Il servizio era abbastanza buono: molta emozione da parte di tutti.
Capisco anche che quella di Milano è una piazza difficile e questa è una grande sfida…
La vista però è incredibile!
..

Comments

  1. Vittoria

    Sul fatto che la vista sia incredibile non si discute; sul cibo invece…che delusione!
    Nessuno dei piatti è riuscito a stupirmi , anzi alcuni erano proprio eseguiti male, con banalissimi errori come l’eccessiva salatura di ben 2 portate.
    Con il trittico di dolci è stato toccato il fondo, molto banali e oltretutto la presenza della pesca sciroppata in uno dei 3 NON è accettabile in un ristorante di questo livello.

  2. hehe… mi avete convinto… anzi no! aspetto un pochino e poi prenoto! 😉

Submit a Comment