Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | May 25, 2022

Scroll to top

Top

2 Comments

Assaggiare un po’ di Taste of Milano…

Emanuele Bonati

Cos’è – cosa sarà – Taste of Milano?

Un – grande – temporary restaurant aperto per quattro giorni a Milano, al Parco Sempione; dodici cuochi, di dodici diversi ristoranti – grandi ristoranti – milanesi, ciascuno con la sua cucina; un grande evento per la prima volta a Milano, dopo la prima edizione a Londra nel 2004, cui sono seguite Città del Capo, Dubay, Sidney, Amsterdam, Edimburgo e Dublino; i cuochi cucineranno all’aperto, terranno lezioni – un’esperienza gourmet a pressi accessibili, per tutti.

Innazitutto, i cuochi: Andrea Berton (Trussardi alla Scala), Carlo Cracco (Ristorante Cracco), Filippo Gozzoli (The Park Restaurant – Park Hyatt Milano), Aimo Moroni (Il Luogo di Aimo e Nadia), Yoshikazu Ninomiya (Osaka), Roberto Okabe (Finger’s), Davide Oldani (D’O), Andrea Provenzani (Il Liberty), Claudio Sadler (Ristorante Sadler), Matteo Torretta (Savini), Viviana Varese (Alice Ristorante). Proporranno ciascuno un menu significativo della propria arte culinaria, i cui piatti potranno essere acquistati mediante i ducati, la moneta di scambio della manifestazione (1 ducato=1 €).

Taste of Milano propone anche Lounge con bar esclusivi, il Palco della Musica, il Teatro degli Chef, che offre loro la possibilità di ‘esibirsi’ di fronte al pubblico, con interviste e interventi; la Scuola di cucina, pubblico e cuochi fianco a fianco (in collaborazione con la Scuola de La Cucina Italiana), l’Accademia del Vino, dove la degustazione diviene un momento educativo, dando le basi per una conoscenza più approfondita dei vini italiani e stranieri e su come abbinare vini e piatti.

Noi di CibVs ci saremo – in coda dappertutto, per assaggiare più piatti possibile…

Emanuele Bonati

Comments

  1. titti

    Bello… soprattutto leggendo i prezzi accanto ai piatti: se fossero sempre così!

  2. Christian

    ..non vedo l’ora..

Submit a Comment