Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | September 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Anatra all’arancia: una ricetta di Gualtiero Villa

Anatra all’arancia: una ricetta di Gualtiero Villa
Emanuele Bonati

BlogVs non è esattamente un blog di ricette – mangiamo tanto, ma cuciniamo meno. Di tanto in tanto però ne proponiamo qualcuna – e lo facciamo anche oggi, con una ricetta che ci siamo fatti “prestare” da un vecchio amico, lo chef Gualtiero Villa.

Dopo anni di esperienze, da qualche mese Gualtiero si è “accasato” in piazza Gerusalemme, al 7 – anzi, si è “accucinato”, insomma, sta lì in cucina, meglio – sta in Cucina In. Scuola di cucina, spazio per eventi, insomma tutto quello che si può fare davanti, dietro, attorno ai fornelli. Compreso mangiare – ci sono stato un paio di volte nell’intervallo di pranzo: gli ho telefonato, guarda, ho un’ora, fammi da mangiare, e lui hop hop hop…

anatra.2

Procedimento
Petto d’anatra fresco                              gr         400
Confettura di arance                                      gr         50
Arance fresche                                              nr        4
Vino bianco                                                   ml        125
Burro                                                             gr         30
Cipolla                                                           gr         50
Patate                                                           gr         400
Cavolo nero                                                  gr         200
Sale, olio extra vergine

Procedimento
Rifilare i petti d’anatra, salarli ed incidere leggermente la pelle grassa in forma di rombi. Scottare i petti prima da questo lato poi dall’altro in una padella molto calda. Dopo circa 5 minuti di cottura, levare i petti, sgrassare il fondo di cottura unire la cipolla tritata, stufarla con poco burro e poi unire la confettura e quindi il vino bianco, lasciare asciugare un poco e poi unire il succo di arancia. Appena riprende il bollore aggiungere l’anatra e della buccia d’arancia grattata. Lasciare asciugare un poco il tutto poi affettare non troppo sottilmente e servire con delle patate al forno e del cavolo nero spadellato.

Submit a Comment