Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | April 13, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Perché frequentare un corso di fotografia?

Perché frequentare un corso di fotografia?
Emanuele Bonati

Modestamente, ho una discreta fama come fotografo di cibo. Se qualcuno ne fosse all’oscuro, eccone alcune esemplificazioni. Anzi, penso ne bastino due: quella di sopra rende già l’idea, ma anche quella qui sotto non è male…

A chi invece non avesse la mia abilità, consiglierei di frequentare un corso di food photography: ce ne sono molti, più o meno strutturati, più o meno professionali piacevoli e così via.

Fra tutti quelli proposti, ne segnalo uno qui nell’area milanese – mi piace l’idea di fondo, la struttura, il programma, le gite didattiche. L’iniziativa coinvolge in ordine sparso Barbara “Babs” Torresan, Acheo, Rocco Paladino, La Viz, e per le gite didattiche l’Albergo della Posta di Fobello, e Poggio ai Santi. E Sony Italia a supporto di quelli che si presentano a lezione con carta e matita pensando che sia tutta teoria, o con la vecchia macchina della prima comunione: con il suo servizio test / rental permetterà di misurarsi con macchine professionali.

Due corsi: base e intermedio/avanzato, 6 lezioni fra ottobre e aprile/maggio – dalla macchina fotografica agli obiettivi, dall’otturatore alle regole di composizione, alla luce, alle particolarità della fotografia digitale e della postproduzione – fotografando pasta, riso, carne, pesce, dolci al cucchiaio e torte.

Diciamolo: non mi servirebbe, come ho dimostrato, ma l’idea di poter contribuire con i miei scatti alla buona riuscita del corso… beh… quasi quasi mi iscrivo!

Per informazioni: barbara.torresan@libero.it – info@roccopaladino.it

Emanuele Bonati

Submit a Comment