Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | April 7, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

L’AntipatiCibVs: e se smettessi di andare agli eventi?

L’AntipatiCibVs: e se smettessi di andare agli eventi?
admin

No, cioè, per carità, mi piace, mi diverte, agli eventi presentazioni conferenze stampa e consimili occasioni vedo gente nota o ne conosco di nuova, mangio cose preparate in modo originale o elaborate in modo pensato, per proporre nuove letture di prodotti noti o che magari io non avevo mai conosciuto, o presentare prodotti nuovi nuoventi, che a volte riesco persino a raccontare ai miei pochi lettori, e insomma in queste cose ci sguazzo.

Solo, non sono ancora entrato nell’ottica arraffa-arraffa, per cui chi arriva all’evento chiede pretende subito la cartella stampa, ah ma è così un foglietto, non c’è una borsa, non avete campioni omaggio, come – non posso prendere la borsa?, è lì, posso averne una anche per il mio caporedattore per mia nipote per il figlio del portinaio, questa scatola di prodotto in esposizione posso portarla via così poi non dovete imballarla e riportarla in magazzino, ma non c’è un altro formato, un colore diverso, un gusto più o meno, come solo un campioncino, me ne dia almeno nove, no?, i miei colleghi al giornale, sono amico dell’amministratore, se mi dai due borsette vengo a letto con te, son così comode, e posso avere anche la sagoma di cartone…?

Si tratta dello stesso concetto dell’affamato-da-party, quello che a quanto pare mangia solo alle presentazioni, beve qualcosa solo in conferenza stampa, fa la spesa solo di campioni in esposizione…

No, il mio errore è pensare che se mi invitano abbiano pensato anche di farmi avere i dovuti materiali – se poi inseriti in una simpatica confezione con sacchetto prodotti campioni assaggi e coppa di prosecco tanto meglio, ma soprattutto calcolandone un numero adeguato per pressoché tutti gli invitati, e magari un po’ di più – e che se mi seguo tutto l’evento, magari anche con interesse, mi aspettino all’uscita. Errore appunto – già mi sento un po’ in imbarazzo a chiedere, figurati poi in questi casi…

E così, ennesimo episodio ieri sera a una simpatica presentazione di prodotti da forno proposti come sfiziose prelibatezze da ammannire ai propri commensali di evento a mo’ di aperitivo…

Veneranda Astrusi

Submit a Comment