Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | September 26, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Buon Natale… con tè

Giovanna Nobile

Ebbene sì – Natale con tè! Solitamente le festività natalizie sono associate allo spumante e allo champagne, nonché al buon vino. Ma perché non inserire il tè anche nel pranzo delle feste? Ovvio – non vi sto proponendo di sostituire il vino con il tè, ma di preparare qualche ricetta con il tè come ingrediente. Ricette semplici, veloci e molto molto golose.

Recentemente ho preparato dei cracker con farina integrale, olio extravergine e tè nero cinese Grand Lapsang Souchong – sono ideali con i formaggi e perfetti col salmone affumicato. Li rifarò per la Vigilia di Natale come antipasto, ma sono ottimi anche nel buffet dell’aperitivo o nel cestino del pane, da sgranocchiare tra una portata e l’altra.

La ricetta? Eccola!

+

Cracker di farina integrale al tè nero Grand Lapsang Souchong

200 g. di farina integrale
4 g. di tè nero Grand Lapsang Souchong
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Per prima cosa ho fatto il tè. Ho lasciato in infusione per 5 minuti il tè in 25 cl di acqua calda a 95°.
In una terrina ho messo la farina, l’olio extravergine, il sale, qualche foglia di tè infusa tagliuzzata con le forbici e aggiunto tè fino ad ottenere un impasto sodo, non troppo morbido ma neanche densissimo.
Ho mescolato bene, ho ottenuto un panetto che ho steso col matterello.
L’ho posto su una teglia ricoperta di carta forno, con una rotella ho ritagliato delle losanghe senza separarle, ho posto la teglia in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.
Ho sfornato, una volta raffreddati ho separato i biscotti.
Si conservano per 3-4 giorni in una scatola di latta.

++

Un’altra idea è la granita preparata col tè verde al gelsomino. Potrebbe essere inserita nel pranzo in sostituzione del sorbetto, oppure come dessert goloso e poco calorico.

Le dosi? Per mezzo litro di granita occorrono mezzo litro di acqua minerale naturale e 5 g. di tè.

Come l’ho preparata? Così: ho infuso le foglie del tè per quattro ore se nero e sei se verde, poi ho filtrato il tutto in un contenitore a chiusura ermetica e posto nel freezer per circa quattro ore avendo cura di mescolare di tanto in tanto per evitare il formarsi dei cristalli di ghiaccio.

Il tè verde al gelsomino può essere sostituito con l’Earl Gray o con alcuni tè verdi aromatizzati alla menta.

Dopo pranzo una tazza di tè caldo è davvero piacevole. In commercio ci sono molte proposte di  tè natalizi, ovvero aromatizzati con arancia, cannella, chiodi di garofano, anice stellato, spezie profumatissime, che regalano benessere e calore.

Prepararli in casa è semplicissimo. Si parte da un buon tè nero, l’English Breakfast è perfetto. Nella teiera si pone il giusto quantitativo di tè, ovvero 5 g. per mezzo litro di acqua minerale naturale, si aggiungono le spezie preferite, si versa l’acqua a 95° si lascia in infusione per circa 4 minuti, si filtra et voilà, il tè aromatizzato è pronto per essere bevuto e riscaldare le nostre giornate di festa.

Buon Natale col tè a tutti!

Giovanna

la cuoca eclettica

Submit a Comment

Current month ye@r day *