Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | February 2, 2023

Scroll to top

Top

Agenda del gusto di Ottobre

Agenda del gusto di Ottobre
Daniela Ferrando

Un Ottobre da bere e da mangiare in una serie di appuntamenti. Oltre a Salame, Mostarda,  torta Sbrisolona, pesce d’acqua dolce, e Gorgonzola DOP ci sono luoghi bellissimi da esplorare tra arte e arti applicate, natura e paesaggi, persone da scoprire e da andare a trovare. Pronti? Via!

Una domanda prima di iniziare: il cibo stesso è destinazione turistica? Sì, no, forse.

In realtà – pensiero personale – sarebbe meglio considerarlo motivo, meta e memoria. Ma anche linguaggio universale, attrattore capace di portare le persone a nutrire anche la mente, a conoscere altri aspetti di un luogo dove si mangia bene.

Salame a Cremona dal 7 al 9 ottobre

 

Un mese fatto a fette l’ottobre 2022. Vale la pena di (ri)tagliarsene una con la Festa del Salame a Cremona, dal 7 al 9 ottobre.

Tema: i migliori salami di tutta Italia. Svolgimento: appuntamenti, degustazioni, spettacoli e incontri culturali. Con il Salame di Cremona IGP a fare gli onori di casa omaggiando anche il grande Ugo Tognazzi, celebratore del cibo in tutta la sua abbondanza.

Occasione per assaggiare tante specialità e tante destinazioni, “in una promozione sul campo del Made in Italy e di un settore che sfiora i 3 miliardi di ricavi” dicono gli organizzatori “in una goduria no limits” pensano i visitatori.

Mostarda (forever) a Cremona e dintorni

Torna dal 15 ottobre al 30 novembre il Festival delle Mostarda a Cremona ed è l’ottava edizione. Se nelle precedenti sette non ne avete approfittato, non sarà il caso di andarci quest’anno?

In programma, appuntamenti gastronomici, degustazioni e cenni storici sull’origine e la storia della mostarda. Il tema del 2022 sarà “Itinerari di Mostarda”, lungo tre direttrici geografiche lombarde, titillanti, cariche di storia: ‘Verso le terre dei Gonzaga’, ‘Verso le terre dei Visconti’ e ‘Verso le terre degli Sforza’. Cremona si conferma città #foodcultural e non solo con i propri prodotti e per le arti più rinomate – liuteria, torrone, violini, provolone e appunto la mostarda”.
www.festivaldellamostarda.com

Il Gorgonzola DOP e il bere perfetto

Dolce o piccante. Ad ognuno il suo Gorgonzola DOP, sia degustato nei territori d’origine, sia a tavola a casa ovunque siamo, senza una data precisa. E ad ogni Gorgonzola il pairing ideale nei calici, che è incontro di intensità. Ricapitoliamo quello che già molti sanno?

Con il Gorgonzola Dop dolce: vini passiti, da vendemmia tardiva, ad alto contenuto zuccherino.” Osando anche un Moscato passito liquoroso o un Marsala vergine. O vini muffati “ottimi Riesling, Pinot Bianco, Orvieto Classico, Frascati Sup., Malvasia secca, Gavi; fra i rosati, Chiaretto del Garda, Lagrein Kretzer.” Così gli esperti del consorzio caseario.

Con il Gorgonzola Dop piccante: rossi invecchiati di buona complessità e struttura – Barolo, Barbaresco, Carema, Gattinara, Ghemme, Chianti Classico Riserva, Recioto, Amarone o Cabernet.

Domanda maliziosa: qualcuno proverebbe altri #pairing più esotici e insoliti, con sorprendenti fruttati, come quelli di certi sakè?

Sbrisolona fino all’ultima briciola a Mantova

 

Save the date: dal 14 al 16 ottobre, per la prima edizione del Festival Sbrisolona & Co a Mantova: tre giorni pieni di disfide a torneo, degustazioni, preparazione di cocktail e ricette.

Protagonista fino all’ultima briciola la burrosa, friabile, golosa torta sbrisolona, gioiello mantovano, in tutte le sue versioni artigianali e con la presenza di pasticceri da premio come Luca Bnà.

Ma in tema di disfide, ci sarà anche il girone di andata della Champions League della Torta di Tagliatelle una gara Mantova contro Ferrara, città che si contendono questo dolce. Gara di ritorno già in agenda il FerraraFoodFestival, il 5 novembre.
www.sbrisolonafestival.it

Il lato #foodcultural di laghi e di fiumi

La data è doppia: 16 e 17 ottobre. L’evento è Gente di Lago e di Fiume 2022. I luoghi, l’Isola dei Pescatori (Lago Maggiore) e Verbania. Lo scopo, sensibilizzare e valorizzare l’ecosistema lacustre e fluviale attraverso la cultura, l’enogastronomia e l’intrattenimento (che brava, sono riuscita a non dire “esperienziale”).

Nasce da un’idea dello chef Marco Sacco** l’iniziativa, che è anche un’associazione e aggrega cuochi locali e ospiti, pescatori, ittiologi, ristoratori, produttori, enti e istituzioni.

In estrema sintesi, domenica 16 ottobre, itinerario enogastronomico a più mani sull’Isola dei Pescatori con piatti a base di pesce di lago. Lunedì 17, a Verbania, un momento di dibattito e confronto con chef, ittiologi, esperti del mondo scientifico, giornalisti, comunicatori. E studenti.

Viva l’acqua dolce, che ha tante perle da darci. Per biglietti, dettagli, programma, tutto su www.lagentedilago.com

Daniela Ferrando

[Fonti: Testori Comunicazione, Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola Dop, Sound PR, Alessandro Porro PR, foto Gorgonzola dolce GQ Italia]