Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | September 26, 2022

Scroll to top

Top

Serate al Classico, ma non per forza classiche

Serate al Classico, ma non per forza classiche
Daniela Ferrando

il luogo: Classico trattoria & cocktail di via Marcona, dietro piazza V Giornate a Milano, centralissimo e dal décor molto, molto cozy.

Il programma: serate conviviali, da fine febbraio a fine marzo. Il tema: autenticità gastronomiche italiane e value for money con cene (vini esclusi) a € 40 e € 50.

Ad oggi, dopo un primo incontro dedicato alle dolci acque di Lombardia e ai prodotti agroittici della Cascina Clarabella di Iseo (BS), accompagnati da metodo classico Franciacorta docg Clarabella e un secondo incontro a tema risicolo starring “RisoTesta, il riso della cascina Grampa” di San Pietro Mosezzo (NO) e dopo un terzo – Milano Città Agricola –  con le carni e i salumi della Società agricola Garall/ I Pep Lung di Robecco sul Naviglio (MI), con i vini dei Poderi San Pietro, geoograficamente connotati come “milanesi” .

Perché dirvi i nomi e i cognomi delle aziende già presentate? Per consentirvi di cercare i loro prodotti, di informarvi. Di provarli in privato. Di chiederli, se cenerete in futuro da Classico.

Ma ecco le serate e le cene ancora da imbandire in questo ciclo di giovedì classici ma non troppo.

Un classico al classico: caviale & champagne

Giovedì 10 marzo Classico ospiterà un’abbinata d’eccezione “Un classico al classico: caviale & champagne” triplice degustazione comparata sotto la guida di Emanuele Filipppini di Agroittica Calvisius di Calvisano (BS), una delle aziende paladine del caviale italiano, prodotti da allevamenti in loco, sfruttando le acque sorgive limpide e purissime presenti nell’area. Nei calici,  champagne dell’azienda vinicola francese Trochet, di Saint-Emilion. A persona, vini esclusi, € 50.

Solosale: brisaola tradizionale di montagna

Giovedì 17 marzo tocca alla brisaola. Con la “i”, filologica, creata dallo chef stellato Stefano Masanti del Ristorante Il Cantinone, socio fondatore di MA! Officina Gastronomica che pure ha sede a Madesimo (SO) e produce salumi artigianali. A 4 mani i pizzoccheri bianchi della Valchiavenna cucinati da Masanti con lo chef del classico Emanuele Menna, da gustare bevendo magari vini della Valtellina. € 40 a persona, vini esclusi.

Parla come mungi: dai pascoli delle Orobie alla tavola

Giovedì 24 marzo si continua con la serata a tema caseario “Parla come mungi” (complimenti al copy che ha inventato questo titolo) interpretata dallo chef di casa e accompagnata da vini lombardi e dai risi di Riso Testa. In tavola due Presìdi Slow Food: lo Stracchino all’antica delle valli orobiche, l’Agrì di Valtorta. Più il Grasso d’Alpe e la Mascherpa stagionata: sentite già in bocca la cremosità, siete curiosi dei sentori e degli affinamenti? Voce narrante, l’eco- gastronomo Lorenzo Berlendis, super esperto di formaggi. Vini esclusi, ancora una volta € 40 a persona.

Ruspante: un volatile allevato con rispetto

Giovedì 31 marzo, pollo! Con la partecipazione di Lara Cordioli dell’azienda agricola Pollo Ruspante di Sona (VR). I piatti, a base di carne di pollo, saranno accompagnati dai vini bio della cantina Ronchi di Genestaro, dalla Val San Martino ad Ambivere (BG). Vini esclusi, € 40 a persona.

Per prenotazioni: info@classico.bio o +39 02/84927861
Classico trattoria & cocktail, Via Marcona 6, Milano