Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | September 16, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

L’Emilia Romagna in viaggio verso l’Expo

L’Emilia Romagna in viaggio verso l’Expo
Lorenza Pliteri

Un viaggio più che goloso e godurioso partirà da Rimini il 7 agosto. Sarà un viaggio di avvicinamento ad Expo 2015.

Il progetto, presentato nella storica sede del Touring Club Italiano a Milano, è nato dall’intento di muovere, e promuovere, tutte le risorse dell’Emilia Romagna: il suo patrimonio culturale, enogastronomico, turistico e naturalistico.

2015-06-18 11.27.18

L’idea, estremamente fantasiosa e di non facile realizzazione, è venuta a Massimo Spigaroli, ed è stato possibile attuarla grazie alla collaborazione dell’associazione Cheftochef Emiliaromagnacuochi – di cui Spigaroli è presidente – con la Regione Emilia-Romagna e con APT Servizi (azienda che offre servizi in ambito regionale alle attività del settore turistico e ai viaggiatori).

Massimo Spigaroli non è nuovo a idee innovative e singolari: nella tenuta agricola di famiglia, l’Antica Corte Pallavicina, è riuscito a reintrodurre – grazie a una lunga e ostinata ricerca per tutta l’Europa – tutte le varietà di maiali presenti nella sua infanzia e scomparse negli anni sessanta. Maiali speciali, capaci di dare salumi eccezionali. Razze antiche, ritenute antieconomiche perché scarse di carne e ricche di grasso, non adatte ai canoni dell’allevamento intensivo.

E inizia ad allevarle di nuovo, come un tempo, alimentandole con i cereali prodotti nell’azienda agricola e lasciandole brade lungo le rive del Po in Polesine Parmense. E’ grazie a queste sue idee che nel 2007 viene chiamato dal Principe Carlo d’Inghilterra, nella sua tenuta in Galles, per una consulenza sull’allevamento dei maiali. La risposta di Spigaroli è lapidaria: la perfida Albione non è adatta a quel tipo di allevamento, bisogna portare gli animali sulle rive del Po a scorrazzare liberi e a nutrirsi naturalmente! Così i maiali di Carlo vengono dati a “balia” a Spigaroli che li nutre, li cresce, li macella e fa stagionare i culatelli come si deve!

2015-06-18 11.49.14

Grazie a questa sua vivida inventiva si arriva alla realizzazione del viaggio verso Milano che si snoda attraverso tre itinerari differenti ma caratteristici della regione, da Rimini a Piacenza. Due motonavi navigheranno lungo la via d’acqua, il Po, e ad ogni tappa ci saranno “cene stellate” in cui degustare i prodotti tipici preparati dai cuochi di Cheftochef. Lungo la via di terra, la Via Emilia, i food truck saranno cucine viaggianti e le bicitriciclo, guidate dai produttori, serviranno come vetrina per presentare i loro prodotti e poterli degustare. Infine i più ardimentosi percorreranno a piedi i sentieri dell’Alta Via dei Parchi, fermandosi ad ogni tappa nei rifugi e nei borghi appenninici per riscoprirne le tradizioni gastronomiche. Il viaggio proseguirà poi da Piacenza fino a Milano per ritrovarsi tutti, cuochi e produttori, alle Vigne di Leonardo nella Casa degli Atellani, per presentare le eccellenze della regione. Infine, arrivati ad Expo il 22 settembre, cuochi e sfogline tireranno la più lunga sfoglia di pasta – rigorosamente a mano con l’immancabile mattarello – di ben 50 metri, con i diversi formati e ripieni di tutta la regione.

2015-06-18 11.31.00

Il progetto è stato sposato con entusiasmo dall’assessore della Regione Emilia-Romagna, Simona Caselli, che ha sottolineato come portare Expo in Emilia Romagna sia un’occasione per raccontare un territorio che si è sempre distinto per la sua capacità di valorizzare ciò che è e ciò che può fare. Una regione che ben conosce il valore del cibo, non nel suo significato più edonistico ma nella sua valenza di nutrimento: cent’anni fa non tutti potevano mangiare a sufficienza! E nel parlare di cibo e cucina, attraversando 35 comunità, si racconterà la storia di una regione che vanta ben 41 Dop e Igp – la maggiore in tutta Europa – e che è stata proclamata da Forbes la regione “dove si mangia meglio nel mondo”.

Notizie ed eventi saranno via via comunicati sul sito di Cheftochef.

Dulcis in fundo… assaggi delle prelibatezze dell’Emilia Romagna.

 2015-06-18 12.55.03

 

Lorenza Pliteri

Submit a Comment