Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | September 23, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Auguri di BlogVs per il 2013

Emanuele Bonati

Basta con i gattini vestiti da babbonatale – ce n’è ancora in giro qualcuno vestito da befana, ma sono pochi, ormai – natale è passato, ormai quasi anche il 2012… comunque, intanto sistemiamo l’anno nuovo, e vecchio. Cominciando con questo biglietto di auguri creato da un’amica, Valeria Brancaforte, bravissima disegnatrice e grafica eccetera, a cui l’ho rubato (cioè, gliel’ho chiesto, se potevo rubarglielo…).

E poi… Già da qualche giorno in rete fioriscono classifiche, bilanci, mementi, catene di cosa da buttare e da serbare… E allora anch’io, anche noi, vogliamo elencare qualcosa da lasciare dietro alle spalle, qualche ricordo da portare con sé, con nostalgia rimpianto, e un po’ di buoni propositi, tanto per non sbagliare.

Qualcosa da lasciarsi alle spalle

Quelli che l’unico vero risotto alla campidanese, polenta all’amalfitana, melanzana alla veneziana, pizza alla valdostana l’hanno mangiata loro trentadue anni fa in quel posto così carino, da Pippo, mi sembra…
Quelli che twittano all’universo mondo e taggano l’universo mondo e non si accorgono di te seduto lì davanti.
Quelli che il kilometro zero misura 1000/1500 metri al massimo.
Quelli che sì, ma però…
Quelli che commentano a vanvera perché scrivono a vanvera e forse leggono anche a vanvera.
Ahi ahi… mi sa che mi tocca restare nel 2012…

Qualche ricordo, da portare con sé

Quelli che se ne sono andati, ovviamente. Ieri se ne è andata Rita Levi Montalcini, ultima di una schiera di persone che ci hanno lasciato, ma che restano attraverso un’eredità di conoscenze, esperienze, di vita che rimarranno e cresceranno in noi. Se ne sono andati la zia Wanda e lo zio Renato, una grossa parte della mia vita. E Angela. Anche lei se ne è andata, in silenzio, senza disturbare. Anzi, avrebbe potuto anche disturbarci. Anzi, avremmo potuto noi disturbare lei, un po’ di più, e dirle e parlarle e ridere e. E basta. E anche la Nedda Sacerdoti se ne è andata. La nostra professoressa di latino e greco al Berchet, e una serie di altre cose, per molti di noi.

Quelli che rimangono. Le icone che ancora ci accompagnano, Patti Smith a Sanremo, brividi di impressioni di settembre, di perché la notte. Benigni e la Costituzione, Discovery su Marte, Baumgartner, le Olimpiadi e le Paralimpiadi, le lacrime che affiorano, di gioia pena commozione, di vittoria sconfitta orgogllio, le piazze sulla terra, gli scontri, le guerre, il papà reporter con il corpicino del figlio, a Gaza, Aung San Suu Kyi, il terremoto in Emilia, e i resti dei vari terremoti inondazioni che ancora resistono, macerie nel nostro cuore. Le cene di solidarietà, l’affetto, la vicinanza.

Qualche buon proposito

Da fare di più nel 2013… leggere sul divano… leggi BlogVs!

Da provare nel 2013… cucinare con amore… trova le tue ricette su CibVs!

Un impegno per il 2013… uscire a divertirsi… scegli i tuoi eventi  su AgendaFood!

Un must del 2013… commentare quello che accade… come fa la Foodsletter!

Un buon proposito per il 2013… mangiare con i propri cari… regala Eat2 (la app è anche gratis…)!

(ebbene, sì – questo post è autosponsorizzato)

Qualcosa di nuovo, qualcosa di rosso…

Di nuovo ci sono gli amici – le amicizie si rinnovano ogni giorno, col passare del tempo. Ma ci sono anche amicizie nuove – le persone conosciute sui social, su facebook, che da qualche scambio di battute sono diventate qualcosa di più di uno twit, di un tag. Qualcuna l’abbiamo incontrata in carne e ossa, ed è stato come se ci fossimo visti da sempre.

Qualche nuovo locale, anche – siamo pur sempre a parlare sul food, no? La tendenza-bistrot, il successo dei nuovi ristoranti aperti a Milano in quest’ultimo anno o giù di lì – da Un posto a Milano a Pisacco, dal Refettorio alla Drogheria Plinio a PastaMadre, e le conferme, da Enocratia a Manna al Ratanà – tutti posti che ci piacciono. Ne abbiamo parlato su Scatti di gusto, e su BlogVs – e potreste ricevere offerte da alcuni di loro attraverso Eat2.

Ancora? Ahimé sì – iscrivetevi ecc. – ma è l’ultima volta che ne parlo, quest’anno…

Anzo no – perché Eat2 è anche il “qualcosa di rosso” qui sopra…

E allora? Allora AUGURI! BUON 2013 da tutti noi!!!

Emanuele Bonati

Submit a Comment