Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

BLOGVS | September 26, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Buon CibVs col tè: Bibita fresca al tè, pesca, limone e menta

Giovanna Nobile

Settembre è un mese delizioso. Dopo la pausa agostana, si riprende il solito tran tran con rinnovato vigore, mantenendo però ancora i ritmi rilassati acquisiti in vacanza. Il clima è mite, l’aria frizzante, la natura con i suoi colori aranciati, pulsanti di vita, invita a non rintanarsi in casa, ma a organizzare una gita fuori porta, la visita a un museo,  un pic nic, una cena in terrazza con gli amici.

In questo periodo dell’anno c’è ancora una ricca produzione di frutta tipicamente estiva quali le pesche, ed è ancora piacevole organizzare una cena con piatti freddi, veloci e leggeri.

Anche a me, tra una gita e una sagra, di tanto in tanto piace invitare amici a cena, o riempire un cesto di leccornie da mangiare dopo una distensiva  passeggiata in un bosco.

Nel mio cestino, volutamente molto british, non mancano mai torte salate,  sandwich farciti con prosciutto o carne arrosto e verdure, e come dolcetti i muffin – sono ideali per i picnic, golosi, leggeri e molto inglesi.

Ma sia nel cestino che nella cena in terrazza non manca mai il tè. Ovviamente come bevanda, ma anche come ingrediente di piatti salati o dolci.

Col tè, spesso organizzo una cena – dall’antipasto al dolce. Volete sapere come?

Partiamo con l’aperitivo – una bibita molto fresca e aromatica. Gli ingredienti sono semplicissimi, il gusto davvero delizioso.

Anzitutto, è necessario preparare del tè con l’infusione a freddo. Io ho scelto un tè nero cinese dalle note gradevolmente affumicate, ma eventualmente va molto bene anche l’English Breakfast, un blend di tè reperibile in tutti i supermercati, mentre sconsiglio i tè molto aromatici o gli Earl Grey, in quanto il loro aroma coprirebbe quello della frutta fresca.

Una volta pronto il tè, si aggiunge il succo del limone, una pesca tagliata a fettine e qualche foglia di menta, si diluisce con acqua, si dolcifica con poco zucchero di canna e dopo un riposo di due ore in frigorifero è pronta una bibita molto profumata con la quale accogliere i nostri ospiti.

Ingredienti per 2 l. circa di bibita:

4,5 cl di tè freddo Grand Keemun o English Breakfast

1,5 l di acqua oligominerale

3 pesche

il succo di tre limoni

tre cucchiai scarsi di zucchero di canna

menta fresca

Per prima cosa preparate il tè con l’infusione a freddo, ovvero in una caraffa unite 4,5 g di foglie di tè e 4,5 cl di acqua; ponete la caraffa in frigorifero per 4 ore, poi filtrate il tè.

Aggiungete le pesche lavate, pelate e tagliate a fettine, il succo dei limoni, lo zucchero,  qualche foglia di menta e l’acqua. Mescolate bene e  ponete la caraffa in frigorifero per un paio d’ore.

Una volta pronta decorate con rametti di menta.

Servite senza filtrare, lasciando le fettine di pesca, che oltre a decorare arricchiscono la bibita, creando un simpatico effetto mangia e bevi.

La nostra cena è solo all’inizio. Dopo l’aperitivo è piacevole offrire… ma questa è un’altra ricetta, che vi racconterò prestissimo.

Intanto, ci beviamo insieme un bicchiere di aperitivo al tè?

Giovanna

la cuoca eclettica

Submit a Comment

Current month ye@r day *